Tre giorni studio sulla tecnica promossi da Sti e Issr

tre serate studioInizia martedì 11 novembre a Fossano la “tre giorni di studio” promossa da Sti e Issr sul tema “La tecnica: internet e cibernetica”. La prima tappa (martedì 11 novembre) proverà ad addentrarsi nella storia affascinante della tecnica per intravederne le strade principali e per comprendere gli orizzonti e le strade dentro i quali oggi si muove. Vittorio Marchis, professore di Storia della scienza e delle tecniche presso il Politecnico di Torino, interverrà su “La tecnica tra natura e cultura: a che punto siamo?”.

La seconda tappa (giovedì 13 novembre) sarà contrassegnata da un taglio filosofico: Come l’uomo dice se stesso in questo cammino della tecnica? Quale uomo dice la tecnica? Quali rapporti l’uomo può intrattenere con la tecnica nel momento in cui quello strumentale non è più all’altezza delle domande che oggi emergono? Oreste Aime, docente di filosofia presso la Facoltà Teologica Italia settentrionale sezione di Torino, tratterà il tema “Momenti di umanità nelle tecnoscienze”.

La terza tappa (venerdì 14 novembre) proverà a lasciar emergere dal contesto tecnico stesso delle domande teologico-etico-morali riguardanti sia il rapporto dell’uomo con la tecnica, sia il rapporto con il mondo che la tecnica porta con sé. Paolo Benanti, docente di teologia morale presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma, interverrà su “Il «digital age»: questioni antropologiche e domande etiche”.

Per permettere la partecipazione più ampia possibile, è proposta una relazione al mattino (9-12) e una replica alla sera (20,45-22,30). Le conferenze si svolgono presso l’aula magna dello Sti, nei locali del seminario di Fossano.

Annunci

Lo stato di internet

Di solito in questo blog non c’è spazio per argomenti di carattere tecnologico. Dato però che internet è sempre più presente nella nostra agenda quotidiana vi segnalo questo The State of The Internet, ossia lo stato di internet, un’ottima video animazione che mostra le statistiche riguardanti la situazione del web alla fine del 2009 (a partire dal numero di utenti internet che ha toccato la cifra di 1 miliardo e 730 milioni!). Esse riguardano soprattutto la dimensione dei principali social media come Twitter, FaceBook, YouTube, Flickr, il numero degli utenti, dei siti web, dei blog, delle email inviate, la diffusione dei virus, dei trojan e dello spam e tanto altro. Inutile trascrivere i dati forniti, basta guardare il filmato.

Un’altro modo per visualizzare lo stato di internet lo si può vedere in questo sito, che riporta un’unica grande immagine con numerosi dati esposti in modo chiaro ed efficace.

Per chi ama i numeri e conosce un po’ di inglese…

(dal blog Maestroalberto)

La TV dei libri

Nell’Atrio dei Gentili, fin dalle origini, ci siamo sempre scambiati indicazioni e suggerimenti su libri, film, opere musicali, siti web… Insomma su tutto ciò che può contribuire a “salvarci la vita”.bookswebtv

A questo proposito segnalo un’interessante tv via web che si occupa di tutto ciò che gira intorno ai libri e agli scrittori: è booksweb.tv. Se vi piacciono i libri non potete farne a meno.