La testimonianza del vangelo al tempo di Papa Francesco

Cari amici,

siete invitati all’annuale seminario estivo di studio organizzato dall’Atrio dei Gentili sul tema: “La testimonianza del vangelo al tempo di papa Francesco”. Il seminario si terrà a Pra ‘d Mill (Bagnolo P.te), presso il Monastero “Dominus Tecum”, dalle ore 9 di venerdì 8 luglio al pranzo di domenica 10 luglio.

Il cambiamento di paradigma che sta diventando esplicito nell’esperienza cristiana, da un lato raccogliendo e riconoscendo i cambiamenti e i disagi che già sono attivi nelle pratiche concrete della fede, e dall’altro trovando parole e gesti nel modo in cui papa Francesco sta interpretando il ruolo di Vescovo di Roma e romano Pontefice, non può non avere conseguenze sui temi chiave con cui comprendiamo l’esperienza della fede. La testimonianza è uno di questi, ovviamente: nei fatti tema “schiacciato” tra la riduzione del cristianesimo ad atto puramente individuale e interiore (con una testimonianza letta come puro sforzo personale di coerenza) e la paura di una testimonianza sempre tacciabile di fondamentalismo (a vari livelli), come esperienza di chi ha (o pretende di avere) tutte le risposte su “come si dovrebbe vivere”, esso è oggi anche e di nuovo potentemente misurato con luoghi e situazioni in cui la testimonianza cristiana diventa martirio ed effusione del sangue.

La nostra riflessione sceglie di non prendere le mosse dal “contenuto” della testimonianza, partenza che rischierebbe un meccanismo di esclusione (chi si dice d’accordo e chi no) per l’ennesima volta di tipo dottrinale/morale. Ci mettiamo piuttosto nell’ottica della domanda su cosa significhi stare da adulti cristiani nel mondo attuale, dunque in un’ottica processuale e aperta…

Obiettivo del seminario sarà dunque quello di uscire dal dottrinale e dal morale spicciolo, chiedendoci cosa significa stare da adulti cristiani nel mondo attuale, e ripensare il significato della testimonianza cristiana alla luce del magistero di papa Francesco: essere testimoni non significa spiegare al mondo come deve vivere perché noi abbiamo tutte le risposte, oppure ridurre il tutto a una testimonianza di ordine morale. La proposta si svilupperà a partire dall’idea di fondo della Misericordia e da uno sguardo concreto sul reale, come le donne che guardano da lontano la crocifissione e Giuseppe di Arimatea che si occupa del corpo del Signore.

Partiremo da una diagnosi rispetto alla situazione attuale della riflessione sulla testimonianza, mettendo in evidenza gli elementi interni ed esterni che l’hanno messa in crisi, per confrontarci poi con gli ospiti che interverranno, per guardare al tema da punti di vista differenti, per esperienza personale, ambiti lavorativi, scelte di vita. La riflessione del pomeriggio di sabato ci introdurrà agli aspetti teologici della questione e la lectio finale – come sempre – metterà il nostro lavoro a confronto con il Vangelo.

RELATORI

  • MARCELLO NERI, teologo, professore incaricato presso il dipartimento di Teologia cattolica dell’Università di Flensburg (Germania).
  • FABRIZIO GAMBINI, psichiatra e psicoterapeuta, membro dell’Associazione Lacaniana Internazionale. Dirige il Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura dell’Ospedale Mauriziano “Umberto I” di Torino.
  • NADIA LAMBIASE, Presidente dell’Associazione Pop Economix, esperta di economia, specializzata in economia civile e finanza etica. Lavora presso Banca Popolare Etica.
  • STELLA MORRA, teologa, docente presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma.

 

PROGRAMMA (tiene conto degli orari della preghiera monastica)

Venerdì 8 luglio

Mattino (inizio lavori ore 9,30) – Relazione iniziale a cura di Stella Morra.

Pomeriggio – Apertura di dibattito: offrono le loro riflessioni ed esperienze un monaco di Pra d’ Mill, Ivana Borsotto, Irma Salvagno.

Sabato 9 luglio

Mattino – Altri punti di vista: ne discutono Fabrizio Gambini e Nadia Lambiase.

Pomeriggio – Riflessione teologica sulla testimonianza: contributo di Marcello Neri.

Domenica 10 luglio

Mattino  Lectio divina a cura di Stella Morra.

 

INFORMAZIONI LOGISTICHE

È possibile arrivare al monastero nella serata di giovedì 7 luglio per il solo pernottamento. Un pasto di mezzogiorno sarà disponibile presso il convento a cura dell’Agriturismo “Rifugio Pra d’ Mill”; per i pasti della sera e della domenica ci recheremo direttamente presso il medesimo Agriturismo. Il monastero dispone di circa 35 posti in camere a più letti, tra foresteria e “castelletto”; la sistemazione delle persone richiede disponibilità e spirito di adattamento, compatibilmente con le varie strutture di accoglienza; si seguirà l’ordine di prenotazione. Occorre portare con sé lenzuola, federa, effetti personali… Presso l’Agriturismo “Rifugio Pra d’ Mill” vicino al Monastero (email info@agripradmill.it), sono già riservate alcune camere per noi (se prendete contatto direttamente segnalate che siete partecipanti al Seminario).

COSTO

Varia in base alle opzioni: indicativamente 120-130 € per gli adulti che seguono tutto il seminario, 80–90 € per due giorni (sconti per i bambini). Sarà predisposto un servizio di baby sitter nel caso in cui siano presenti famiglie con bambini.

ADESIONI

Vanno segnalate al più presto e comunque entro il 29 giugno, inviando una mail ad atriogentili@gmail.com (oppure Carlo Barolo tel. 339.5999840) specificando modalità di partecipazione (intero seminario, solo il sabato, pernottamento, pasti, ecc.) ed eventuali esigenze personali.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...