“Cercatori di Dio, cercatori del mondo”, multivisione riproposta a Cavallermaggiore

cercatori manifestoAl Teatro San Giorgio di Cavallermaggiore viene proposto sabato 12 aprile, alle 21, lo spettacolo “Cercatori di Dio, cercatori del mondo – Una mappa di parole”, reading e multivisione a cura di Elisabetta Baro, Claudio Del Toro e Roberto Tibaldi. Quest’ultimo è un fotografo braidese tra i massimi artisti italiani nel campo della multivisione. L’appuntamento è proposto da La Barca dei Soli, bottega teatrale della Fondazione Live-Piemonte dal Vivo, in collaborazione con Teatro e Società di Torino e l’associazione Atrio dei Gentili di Fossano; aderiscono all’evento le confraternite cavallermaggioresi dei Battuti Bianchi, Battuti Neri, San Rocco. La multivisione è stata realizzata due anni fa grazie al prezioso contributo della Fondazione Crf e dell’Atrio dei Gentili.
Una suggestiva serata dove spiritualità, arte dell’immagine e parole si incontrano per accompagnare lo spettatore dentro un itinerario in sette tappe scandite da brani che ruotano attorno ad alcune parole fondamentali dell’esistenza di ogni uomo e donna: la narrazione di sé e del mondo, il dolore, il successo, il fallimento, l’incomunicabilità, la relazione, l’amore, Dio… A conclusione il visionario testo di Apocalisse 12,1-18 “La donna e il drago”.  I testi verranno recitati da Elisabetta Baro (regista dello spettacolo) e Claudio Del Toro. Una serata per godere della bellezza e della potenza evocativa che parole, immagini e musica sapientemente combinati sanno sprigionare.
Aggiornamento: ecco i testi da scaricare in formato pdf Una Mappa di Parole – Testi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...