Libertà religiosa, radice di ogni libertà

Il Monastero “Madonna della Fiducia” di Mondovì San Biagio, il Centro di Informazione buddhista di Giaveno e l’Associazione “Interdependence” (Lanzo Torinese) organizzano il IV Convegno su “Libertà religiosa, radice di ogni altra libertà”, presso i locali dello stesso Monastero a San Biagio di Mondovì, nei giorni sabato 5 e domenica 6 maggio.
Si inizia appunto sabato alle 15 con l’accoglienza, quindi alle 15,30 la celebrazione dell’Eucaristia presieduta da padre Sereno Lovera Ofm per la Festa della “Madonna della Fiducia” a cui è dedicato il Monastero rimesso in attività dal compianto padre Filiberto Guala. Alle 16,15 sono previsti i saluti delle autorità ed in particolare del vescovo mons. Luciano Pacomio. Alle 16,15 è in programma il rituale di consacrazione dello spazio nel quale i Lama tibetani del Centro Milarepa, sotto la guida del ven. Shartrul Rimpoche, avvieranno la realizzazione del Mandala di Chenrezig, il Bodhisattva della Compassione, per la pace nel mondo. Alle 17, interventi introduttivi di Bruno Portigliatti (Centro di Informazione buddhista ed Interdependence) di Giampiero Leo e di Gianna Pentenero (Associazione per il Tibet e diritti umani del Consiglio regionale del Piemonte). I lavori riprenderanno – dopo una breve pausa – alle 17,45 con la relazione di Claudio Torrero, presidente di Interdependence, che tratterà del tema: “Da Asòka a Gandhi al Dalai Lama: l’unione inseparabile di religione e libertà”. Quindi la riflessione di Paolo Trianni del Pontificio Ateneo “Sant’Anselmo” di Roma su “La libertà religiosa, spazio per la realizzazione dell’uomo”. Prima di cena, visita alla mostra “Immagini del sentimento religioso” (Rassegna di quadri di autori contemporanei di vari Paesi del mondo, di proprietà della Pinacoteca di Torre Canavese, aperta fino al 1° luglio). Alle 21,30 spettacolo di danze sacre dell’India con Isadora Sofia Torrero.
Domenica 5 maggio, dopo la preghiera interreligiosa alle 9 e dopo l’intervento introduttivo di suor Clelia Ruffinengo (Monastero “Madonna della Fiducia”) alle 9,45, toccherà a Claudio Vercelli (Istituto di Studi storici Salvemini di Torino) soffermarsi sul tema “C’è legge ma anche la Legge: libertà e vincolo nel processo di autocoscienza ebraica”. Seguirà Fattollah Sabet (Comunità Bahai di Torino) su “Il caso Bahai: centosessant’anni di persecuzioni in Iran”. Ancora Mohamed Bahi (Comunità mussulmana di Torino) su “La libertà religiosa nell’Islam”. Infine Ettore Fili (studioso di Buddhismo) su “Rispetto e compassione nel Buddha”. Nel pomeriggio, alle 15, relazione di Roberto Catalano (Movimento dei Focolari) su “Libertà religiosa e reciprocità”, quindi Luigi De Salvia (Religions of Peace) su “Libertà religiosa e dialogo”. Si chiuderà col dibattito e con la distruzione del Mandala, con offerta delle sabbie a tutti i presenti. Il saluto finale sarà affidato al ven. Lama Shartrul Rimpoche. La partecipazione al convegno è libera. Occorre però prenotare per i pasti ed eventualmente il pernottamento: tel. 0174.686298 (ore 13 – 14,45 e 20 – 21,30); e-mail: info@monasterosanbiagio.com
Il programma dettagliato: Liberta_Religiosa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...