Assemblea dei soci e Lectio divina segnano l’inizio del cammino 2017-2018

Sabato 21 ottobre, alle 16.45, presso i locali del Seminario interdiocesano di Fossano (in viale Mellano, 1) c’è l’annuale Assemblea dei soci dell’associazione culturale fossanese “L’Atrio dei Gentili”. L’assemblea è uno dei momenti qualificanti della vita associativa: i soci sono chiamati a discutere e votare il programma e il bilancio (consuntivo e preventivo). Invitiamo perciò a questo incontro non solo i soci, ma anche amici, simpatizzanti e quanti sostengono le finalità dell’Atrio dei Gentili.

Prima dell’assemblea, sempre in Seminario, inizia la Lectio divina 2017-2018, che ha come tema centrale il cambiamento (il titolo è “Cerco un centro di gravità permanente – …del cambiare, del farsi cambiare e di un Dio che cambia”).

Con l’inizio delle attività si apre ufficialmente anche la campagna adesioni 2017-2018; la quota (55 euro) si può versare attraverso due modalità: in occasione di incontri promossi dall’associazione oppure sul conto corrente intestato a “L’Atrio dei Gentili” Iban IT 11 W 06170 46320 000001508281, presso la Crf Sede centrale, specificando la causale “Adesione L’Atrio dei Gentili”.

La Lectio del cambiamento

Morra StellaLa Lectio divina 2017-2018 ha come tema centrale il cambiamento. Esso richiama il verbo uscire, una delle parole chiave del Convegno di Firenze della Chiesa italiana nel 2015, ripreso dalla Lettera pastorale del vescovo di Fossano e Cuneo. “Siamo tutti incerti, perché il cambiamento non è più una scelta possibile, ma un dato di realtà con cui fare i conti – spiega Stella Morra, che condurrà anche quest’anno il percorso di Lectio promosso da Atrio dei Gentili e Azione cattolica diocesana – e non si può (neppure volendolo) semplicemente continuare a fare come si è sempre fatto. Non stupisce che uno dei più diffusi sentimenti del nostro tempo sia la paura… Eppure i cristiani sanno che il cambiamento (con il nome sapiente di conversione, che dice trasformazione, mutamento…) è l’unico serio atteggiamento possibile di fronte all’appello che Dio fa a ciascuno di noi e alla storia per trovare vita e verità. “Devi cambiare la tua vita” è forse il tacito imperativo che ci accompagna e ci inquieta”.

In questa pagina trovate tutte le informazioni sul tema, sulle date e sui brani biblici del percorso 2017-2018, che ha per titolo “Cerco un centro di gravità permanente – …del cambiare, del farsi cambiare e di un Dio che cambia”.

Vi aspettiamo il 21 ottobre, alle 15.30, in Seminario a Fossano!

Il respiro corto delle chiese locali

marcello neriCredo sia facile percepire una certa fatica, all’interno delle Chiese locali, nell’approfittare degli spazi sempre più ampi che papa Francesco viene preparando loro passo dopo passo. E non penso qui a quelle diocesi in cui vescovi e fedeli non si sentono sintonici con le linee che lui va tracciando per un nuovo immaginario della fede e delle comunità cristiane. Anzi, penso proprio a quelle Chiese locali che sentono e vivono tutto ciò come una benedizione da lungo attesa.

Come se le possibilità improvvisamente apertesi davanti a noi ci avessero lasciato senza fiato, quasi impauriti di non poter delegare più le responsabilità della fede, oppure di poterci trincerare dietro la scusa di un apparato ecclesiastico che rema compatto in direzioni opposte… Continua a leggere

Marcello Neri, SettimanaNews, 14 settembre 2017

Annunciare il vangelo nella città secolare

convegno chiccodisenape«Annunciare il Vangelo nella città secolare. “Come il Padre ha mandato me, così io mando voi”» è il tema del convegno promosso dal gruppo Chiccodisenape di Torino. L’appuntamento è per sabato 21 ottobre, presso il Salone di S. Rita, in via Vernazza 30 a Torino. Programma: 9.30 Introduzione al convegno, 10.00 Riccardo Saccenti, relazione sul tema “I laici nella Chiesa: cosa è capitato dagli anni 50 ad oggi?”; 11,30 Serena Noceti, sul tema “Uomini e donne soggetti dell’evangelizzazione”. Segue pausa pranzo. Nel pomeriggio si riprende alle 14,30 Dario Vitali, con una riflessione su “Dove vanno i ministeri?”; segue discussione e dibattito; conclusione prevista alle 17. Per chi lo desidera sarà possibile consumare il pranzo nei locali della parrocchia di S. Rita mettendo in comune il cibo che ciascuno porta.

Lectio divina 2017-2018, il calendario

È pronto il calendario della lectio divina; si parte sabato 21 ottobre, contestualmente è prevista anche l’annuale Assemblea dei soci, che segna l’inizio ufficiale delle attività dell’Atrio dei Gentili. L’appuntamento è il sabato pomeriggio alle 15,30 presso i locali del Seminario di Fossano. In un prossimo post tutte le notizie, con l’indicazione dettagliata del percorso.

Il calendario completo: 21 Ottobre; 25 Novembre; 16 Dicembre; 27 Gennaio; 24 Febbraio; 24 Marzo; 21 Aprile; 19 Maggio.

Seminario estivo, le registrazioni

Sono disponibili le registrazioni delle relazioni tenute dai vari esperti durante il Seminario «Il mondo contemporaneo tra… “Gaudium et Spes” e “Occidentali’s Karma”» svoltosi presso il Monastero “Dominus Tecum” a Pra d’ Mill a inizio luglio. Si possono scaricare e ascoltare sul proprio pc o lettore mp3.

Seminario estivo 7-9 luglio, per riflettere sul mondo contemporaneo

pra d mill sito

Il Monastero “Dominus Tecum” di Pra d’ Mill (Bagnolo P.te) ospita, da venerdì 7 a domenica 9 luglio, il seminario estivo di studio organizzato dall’Atrio dei Gentili. Il tema scelto quest’anno è «Il mondo contemporaneo tra… “Gaudium et Spes” e “Occidentali’s Karma”».

“Contemporaneo come l’uomo del Neolitico”, dice Francesco Gabbani, vincitore del Festival di Sanremo 2017, in uno dei versi della sua canzone: e basta un’occhiata alla rassegna stampa di oggi per ripercorrere nello spazio di poche notizie le ere della storia, catapultati in frammenti di culture che a scuola abbiamo imparato essersi succedute, evolute – abbiamo creduto – nel tempo, per ritrovarle tutte stratificate, accavallate, accartocciate in una contemporaneità che ci sorprende ogni giorno. Ancora un volta, perciò, proviamo a guardare a questo tempo da un punto di vista “altro”, preso a prestito da chi – in un tempo di belle speranze – si è lasciato guidare dallo Spirito per leggere i segni dei tempi, nel Concilio Vaticano II. Partiremo dal “Metodo Gaudium et Spes” per guardare ancora una volta al mondo contemporaneo, senza la pretesa di comprenderlo fino in fondo, con l’intento di portare alla luce i germi di salvezza di cui è intessuta la storia.

Le adesioni vanno segnalate entro il 30 giugno inviando una mail all’indirizzo atriogentili@gmail.com specificando modalità di partecipazione ed eventuali esigenze personali. Per tutte le informazioni sul programma, i contenuti, le note tecniche… potete scaricare la lettera completa Invito a Pra d’ Mill 2017
Siete invitati a partecipare!!