Seminario “Voi dove eravate?…”: relazioni e registrazioni

 

Ronconi e Martini
Marco Ronconi e Fabiana Martini

Pubblichiamo le relazioni del seminario di studio tenuto dall’Atrio dei Gentili al monastero “Dominus tecum” di Pra d’ Mill (5-7 luglio 2019) sul tema: «Quando vi chiederanno: “Voi dove eravate?”… – Parole responsabili, vite vere. Il coraggio di un dire che si fa storia».

  1. Relazione di Marco Ronconi, “Voi dove eravate?… Parole al tempo di Francesco Papa”: Registrazione
  2. Marco Ronconi, schema della relazione in pdf: Ronconi_Parole al tempo di Francesco Papa
  3. Relazione di Fabiana Martini, “Voi dove eravate?… Il tempo delle parole o_stili”: Registrazione
  4. Parole O-Stili, il manifesto: Manifesto della Comunicazione Non Ostile
  5. Relazione di Stella Morra, “Voi dove eravate?… Parola, parole, silenzio: una chiesa di parresia”: Relazione
  6. Stella Morra, schema della relazione in pdf: Morra_Una Chiesa di parresia
  7. Citazione da Hans Urs Von Balthasar: HU Von Balthasar citazione
  8. Lectio divina di padre Cesare Falletti (Dt 32,1-12): Lectio
  9. Padre Cesare Falletti, il testo della Lectio in pdf: Falletti_Lectio Dt 32

A teatro per riflettere sulle migrazioni

La corte di folli Migrazioni

Il teatro non intrattenimento, ma anche e soprattutto occasione per pensare, parlare delle cose della vita, riflettere su questo nostro mondo. Ne sono convinti gli attori de “La corte dei folli” che, come compagnia teatrale e associazione culturale, propongono continuamente alla città occasioni formative, incontri, spettacoli e momenti di approfondimento. In questa scia si inserisce MigrAzioni che si tiene a Fossano dal  9 al 14 luglio. Cinque giorni di spettacoli, formazione e incontri all’interno del progetto Folle d’Europa che avranno come base la sala Brut e bon, il teatro dei Battuti bianchi e lo Spazio zero dove verranno ospitati eventi, performance, dibattiti, stage formativi, formazione attoriale e didattica ogni giorno.
Il tema è quello delle migrazioni. Attualissimo, urgente. Dibattuto e divisivo. Un fenomeno di oggi, ma anche di ieri. Che merita di essere trattato sotto tanti punti di vista. “Noi stessi con i nostri spettacoli siamo migranti che girano l’Italia scoprendo la bellezza dello scambio con altre realtà – spiega il direttore artistico Pinuccio Bellone -. Questa rassegna, che è anche momento formativo per attori e compagnie, vuole essere un contributo al dibattito su questo tema così cruciale”.
Ecco il programma in sintesi.
Martedì 9 luglio ore 21,30, al teatro dei Battuti bianchi, spettacolo Umanità di C. Vittone e M. Giacometti, teatro Villaggio indipendente.
Mercoledì 10 luglio ore 21,30, al teatro dei Battuti bianchi, spettacolo Il riscatto, scritto ed interpretato da Mohamed Ba.
Giovedì 11 luglio ore 21,30, parole e immagini al teatro dei Battuti bianchi con Passaggi, memoria, attualità, risorse e cultura delle migrazioni. Saranno ospiti Laura Fossati, Adriano Favole e Francesca Galliano. A seguire, proiezione del corto Di Passaggio a cura dell’associazione Libera.
Venerdì 12 luglio ore 19,30, in via Roma, pic-nic in piazza Ti lu tasty 4.0 e concerto del gruppo Coromoro.
Sabato 13 luglio ore 21,30, al teatro dei Battuti bianchi, spettacolo Terra a conclusione del percorso formativo giovani.
Programma completo: Migrazioni

di Walter Lamberti (da La Fedeltà)

Seminario di studio a Pra d’ Mill, dal 5 al 7 luglio

Pra d Mill 03_2019

È in programma da venerdì 5 a domenica 7 luglio il seminario estivo di studio dell’associazione. Anche quest’anno si svolge al monastero “Dominus Tecum” di Pra d’ Mill. Il tema è: «Quando vi chiederanno: “Voi dove eravate?”… – Parole responsabili, vite vere. Il coraggio di un dire che si fa storia».
La relazione tra le parole, la realtà e la responsabilità è una relazione molto complessa oggi, al tempo delle fake news, delle parole gridate, della falsità ripetute… Ma insieme è una relazione molto potente: le parole non sono solo parole, feriscono o nutrono, costruiscono o distruggono… Questo vale a maggior ragione per chi si ritiene cristiano, alla sequela di una Parola che si è fatta carne, storia e strada tra e per gli uomini e le donne: le parole sono tra noi e per noi quasi sacramenti dell’unica Parola e chiedono di essere onorate, cioè di vedersi riconosciute con un peso e raccolte con rispetto e gratitudine.
Ancora: le parole sono ciò che ci consente di uscire da noi costruendo ciò che ci è comune, donando ciò che siamo e accettando di esserne espropriati perché da un io-tu si possa costruire un noi. Anche questo vale a maggior ragione per i cristiani che sono un “comune”, una chiesa, convocata da una Parola e che cresce in una conversazione che si fa carne, luoghi, strada e relazioni.
Da queste considerazioni prende le mosse il seminario, per esplorare un po’ l’universo di parole responsabili che si fanno vite in cerca di verità.
Tre i relatori: Marco Ronconi, insegnante di religione a Roma, docente di teologia all’Istituto Teologico Leoniano di Anagni (FR), collaboratore della rivista «Jesus» (ed. San Paolo); Fabiana Martini, giornalista e collaboratrice di “Parole o_stili”, di Trieste; Stella Morra, teologa, docente alla Pontificia Università Gregoriana (PUG) di Roma, direttrice del «Centro Fede e Cultura Alberto Hurtado» della PUG. La lectio di chiusura è affidata a padre Cesare Falletti, monaco a Pra d’ Mill.
Le adesioni vanno segnalate entro venerdì 28 giugno, via e-mail scrivendo ad atriogentili@gmail.com specificando modalità di partecipazione (intero seminario, solo il sabato, pernottamento, pasti, ecc.) ed eventuali esigenze personali (necessità di babysitter per i figli, intolleranze alimentari, ecc.).
Lettera di invito (da leggere con attenzione!) con il programma, le note logistiche: Invito a Pra d’ Mill 2019

Per un’Europa accogliente e solidale, incontro a Cuneo lunedì 20 maggio

Europa accogliente e solidale

Un vasto fronte di soggetti attivi nella società civile di Cuneo (ma c’è anche la Caritas di Fossano) ha condiviso l’appello “Per un’Europa accogliente e solidale”, confermando l’importanza dell’Unione Europea ma chiedendone, al contempo, le profonde riforme necessarie per proseguire verso l’orizzonte di una più compiuta sovranità europea, contrastando le derive nazional-populiste diffuse in Europa, con grandi rischi per la nostra pacifica convivenza comune.
L’appello è al centro di un dibattito pubblico, realizzato in collaborazione con Europe Direct Cuneo Piemonte area sud ovest, che ha luogo a Cuneolunedì 20 maggio alle ore 20.45, presso il Varco&Auditorium Foro Boario, in via Pascal 5L.

In allegato: Appello per l’Europa e Per unEuropa accogliente e solidale

Festeggiata la 200ª Lectio!

Atrio dei Gentili lectio 200

Sabato pomeriggio 13 aprile l’Atrio dei Gentili ha festeggiato a Fossano la duecentesima Lectio divina. Un traguardo importante, da non lasciar passare sotto traccia. E così è stato, con una bella torta condivisa tra i partecipanti (nella foto) e un brindisi in amicizia. Duecento è un numero significativo per una proposta come la Lectio divina, e per certi versi unico (escludendo i monasteri) nel panorama ecclesiale italiano. La Lectio divina risale all’autunno del 1992, quando l’Azione cattolica diocesana di Fossano (l’Atrio dei Gentili, almeno come associazione autonoma, non era ancora nato) lanciò questa proposta e l’affidò a Stella Morra. Che poi ha continuato a guidarla quasi ininterrottamente fino ad oggi, con una media di 40 partecipanti, che si incontrano ogni mese, per 7-8 volte, da ottobre a maggio. A questi vanno aggiunti quanti ascoltano la Lectio attraverso altri canali: in passato le audiocassette e i Cd, negli ultimi 10 anni consultando questo sito web che rende possibile accedere a tutte le registrazioni. Senza dimenticare le trascrizioni fotocopiate. Infine, dall’esperienza della Lectio sono stati pubblicati una decina di libri.